Percorso Anti Stress Chieri - equiliBrea

PERCORSO ANTISTRESS
Dodici settimane per allentare la pressione, ritrovare la giusta armonia con il proprio corpo e trasformare lo stress negativo in stress positivo.

La vita frenetica di oggi rende sempre più frequente l’insorgere di condizioni di forte stress.
Parola questa che è collegata ad un immaginario negativo: quando siamo sotto pressione diciamo di essere stressati, quando qualcuno ci infastidisce diciamo “ non stressarmi”, si parla di lavoro stressante, periodo stressante, persone stressanti ecc…

Dare questa unica interpretazione alla parola stress in realtà non è corretto: lo stress infatti è la capacità del nostro organismo di reagire e di adattarsi a situazioni improvvise , insolite e a volte pericolose. Per l’uomo primitivo questa risposta, istintiva e sana, era assolutamente fondamentale per la propria sopravvivenza: gli permetteva, infatti, di fuggire più rapidamente o lottare con maggiore energia.
Stacks Image 12724
E il distress il nemico della salute — Quando lo stress può divenire pericoloso? Se è vero che in prima battuta è positivo, è altrettanto vero, tuttavia, che le reazioni da stress, specie se protratte nel tempo, possono arrecare diversi danni, in quanto successivamente all’immediata reazione a un determinato evento, l’organismo deve assolutamente tornare al suo stato di equilibro, detto omeostasi. Se ciò non avviene, perché lo stress è eccessivo o si cerca di combatterlo in maniera inadeguata, allora si va incontro a una situazione decisamente patologica.

I sintomi più frequenti di questo stato di stress negativo sono:
· Tensioni muscolari (collo, schiena, gambe, crampi)
· Difficoltà del ritmo sonno-veglia
· Sensazione che il tempo non basti mai
· Sentirci sopraffatti e sovraccaricati dai doveri
· Gastriti, cefalee, nevralgie
· Senso di ansia permanente
· Sentirsi irritabile e a volte aggressivo (fuori controllo)
· Tachicardia

Stress: riconoscerlo e affrontarlo
Le soluzioni? Il vivere totalmente isolati per difenderci da tutto ciò che ci circonda oltre a essere difficilmente realizzabile sarebbe anche nocivo, perché lo stress va allenato e non ignorato o escluso. Quindi dobbiamo mettere in pratica altre soluzioni per combattere i disturbi legati a un eccesso di stress:
Fai attività fisica. Bastano 30-45 minuti di esercizio tre volte alla settimana per sentirti molto più in forma e in grado di controllare la tua vita. Diversi studi hanno dimostrato che allenarsi può attenuare lo stress, combattere la depressione e migliorare le funzioni cognitive. Libera anche endorfine, sostanze chimiche che promuovono sensazioni positive.

Cerca di vivere in armonia con il tuo corpo. Molti separano il fisico dalla psiche. Tuttavia, è utile fermarsi un attimo per prestare attenzione al proprio corpo, osservarlo per capire che impatto ha lo stress sull'organismo.

Ridi di più. È stato dimostrato che ridere combatte lo stress. Molti medici, come Patch Adams, credono che l'umorismo possa incidere positivamente sulla guarigione da malattie e interventi chirurgici. Alcuni studi hanno dimostrato che l'atto stesso di sorridere può migliorare l'umore e rasserenare.

Pratica la respirazione profonda. Impegnarti a respirare profondamente è utile per favorire il rilassamento nelle situazioni stressanti. La respirazione profonda viene chiamata anche diaframmatica, addominale e ritmata. Promuove un ricambio completo dell'ossigeno, quindi ti consente di inspirare ossigeno fresco ed espirare anidride carbonica. Questo ti aiuta a rallentare il battito cardiaco e a stabilizzare o persino ad abbassare la pressione arteriosa.

Pratica la consapevolezza. Gli esercizi per sviluppare la consapevolezza ti permettono di prestare attenzione al presente, in modo da aiutarti a ponderare quello che pensi e quello che senti in merito alle esperienze che vivi. La consapevolezza consente di gestire e combattere lo stress. Spesso prevede l'utilizzo di tecniche come meditazione, respirazione e yoga.

Rifletti con l'aiuto degli altri. Non devi affrontare lo stress da solo. Se ti apri con un amico, un familiare o uno psicoterapeuta, ti sentirai molto meglio. Condividendo le tue emozioni, probabilmente avrai un riscontro positivo e scoprirai un punto di vista diverso sui tuoi problemi. Inoltre, il solo fatto di parlare dello stress, discuterne ad alta voce, può aiutarti a chiarire con che cosa stai lottando.

Da tempo a Equilibrea ci occupiamo non solo di allenare le persone ma soprattutto della loro salute e del loro benessere.
Quindi se anche tu che stai leggendo ti sei ritrovato a pensare che non ce la fai più, che ti senti troppo sotto pressione, la notte magari fatichi a prendere sonno e durante il giorno sei assalito da un misto di stanchezza, tensione e ansia sappi che abbiamo creato il percorso antistress :
Il programma Antistress dura 12 settimane, è un programma interamente personalizzato seguito e assistito da più figure professionali: il medico, il metal coach, il personal trainer, il massaggiatore
Stacks Image 12825
personal trainer
Stacks Image 12827
medico
Stacks Image 12852
mental coach
Stacks Image 12855
massaggiatore
Per personalizzare al meglio il percorso fisseremo subito un appuntamento con il medico per avere una precisa anamnesi dei tuoi sintomi e del tuo stato attuale.
A questo punto il coach ti preparerà il piano strategico fatto di allenamento ( individuale o di gruppo ) che di sedute di agopuntura o di massaggi . Completeranno il quadro le sedute sulla respirazione.
Dodici settimane per allentare la pressione e ritrovare la giusta armonia con il proprio corpo, per trasformare lo stress negativo in stress positivo.
Se vuoi più informazioni compila il seguente modulo.
Accetto la tua Privacy Policy
Auto Reply
Grazie per la tua richiesta. Ti risponderemo il prima possibile.

Signature (Supports HTML)
Cordiali saluti
Il Team di equiliBrea

CopyRight EQUILIBREA:IT © 2015 tutti i diritti riservati • EQUILIBREA SSD Strada Pecetto 14, CHIERI(TO) • P.Iva - C.F 10627330011 • Tutti i marchi registrati sono dei legittimi proprietari - - Cookies Policy - Privacy Policy